Aldo Antonini

Antoniniart.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Dedicato a mio Padre

 



Tratto dal DIZIONARIO BIOGRAFICO ILLUSTRATO A.D.A.F.A. 2004


Antonini Gino

Nato a Castelleone (CR) il 30 novembre 1916, dal 1938 al 1942 frequento' i corsi dell'Umanitaria e del Castello Sforzesco di Milano; interrotta l'attivita' artistica, riprese a dipingere dopo la fine del II conflitto mondiale, nel 1945.
Si dedico' all'insegnamento del disegno e della pittura fin dalla fondazione, nella locale Scuola d'arte. Dalla formazione milanese, e' derivata la matrice espressionistica della sua pittura, poi evoluta in forme sempre piu' autonome.
Tenne la prima mostra personale a Cremona, presso la Galleria "La Cornice" nel 1968, seguita da altre mostre a Brescia, Pavia, Milano, Crema e, nel 1972, a Parigi e Biarritz.
L'attivita' espositiva di Gino Antonini fu molto intensa ed egli consegui' premi e numerosi riconoscimenti: nel 1964 a Bormio, nel 1970 a Caprino Veronese, (Coppa della Presidenza del Consiglio); nel '69 e '72 a Milano; nel '72 ad Atene alla II Biennale Europea; il 1977 e il 1981 lo videro ancora a Londra e Parigi.
Tenne una delle sue ultime mostre a Soresina nel 1986.
E' morto a Castelleone il 16 Ottobre 1990.
T.C.

Hanno scritto di lui tra gli altri, M. Monteverdi, R. De Grada, E. Fezzi, R. Cortina.

... ritroviamo nelle sue opere la presenza viva di una vibralita', di una ansiosa emotivita', di una sensibilita' commossa che e' poi in definitiva il suo basilare e fondamentale sentire ... Campagna, fiori, paesaggio vengono giocati con luci e colori quasi intarsiati, ben incisi. La luminosita' della visione si fa principio lievitatore della materia. E' una pittura la sua senza sospiri. Prevale il carattere forte, il temperamento che lo vuole e lo vede lavorare sulla tela quasi con furore ...
Oscar De Marchi

Bibliografia

Dizionario illustrato dei pittori, disegnatori e incisori italiani moderni e contemporanei, a cura di A. M. Comanducci, I, Patuzzi, Milano 1970, ad vocem;
Catalogo nazionale Bolaffi d'arte moderna, Torino 1979, ad vocem;
Gli artisti soci del sodalizio dal 1928 al 1978.
Dizionario biografico (con illustrazioni), ADAFA, Cremona 1979, p. 2.